Vai al contenuto principaleVai al footer

Le mappe delle Gallerie degli Uffizi

Il palazzo degli Uffizi è stato costruito tra il 1560 e il 1580 su progetto di Giorgio Vasari. È composto da due corpi longitudinali principali, collegati verso sud da un lato più breve del tutto analogo, dando origine così ad un complesso a "U". 

Team
Juana Alvarez

Il progetto per la mappa delle Gallerie degli Uffizi è cominciato a luglio del 2018. È stato un processo lungo di studio dell’architettura del museo e di ricerca grafica dello stile da adottare nel design delle planimetrie.

La sfida per le Gallerie degli Uffizi era quella di dotarsi di un’unica mappa che riuscisse a contenere tutte le informazioni utili per i visitatori, i percorsi e le regole in modo chiaro, conciso e usabile per più tipologie di visitatori contemporaneamente.

L’Obiettivo

Le Gallerie degli Uffizi necessitavano di una nuova segnaletica, oltre a una mappa semplificata e di facile lettura da distribuire ai visitatori insieme al biglietto. 
Serviva una mappa 2D complessiva di tutto il museo, che indicasse l’ingresso degli utenti con i biglietti prenotati e quelli non prenotati, l’ingresso accessibile e tutte le diverse uscite. 
La mappa doveva mostrare anche la distribuzione dei diversi piani, i percorsi consigliati, quelli per l’accessibilità, le sale aperte, le informazioni necessarie riguardo l’ubicazione delle biglietterie, i servizi presenti, le scale, gli ascensori, le indicazioni di sicurezza, le regole, l’indicazione degli itinerari consigliati e le informazioni riguardo all’accessibilità, gli orari e prezzi di ogni museo (incluso Palazzo Pitti e Giardino di Boboli), e l’ubicazione delle opere più importanti del museo.

I piani e i percorsi

Trovare un modo chiaro per rappresentare i diversi piani e percorsi non è stata una sfida facile. Siamo partiti da un’illustrazione dell’interno del cortile delle Gallerie degli Uffizi ma con una falsa prospettiva, quindi più aperta, per riuscire a far vedere tutte le informazioni riguardo gli ingressi, le biglietterie e le uscite, ma soprattutto i 2 percorsi “Veloce” e “Classico”. 
Questa mappa serve per offrire informazioni generali e risolve da sola diverse sfide di comunicazione.

La brochure contiene tutte le informazioni relative alle Gallerie degli Uffizi: un’introduzione alla sua storia, gli orari di apertura e i prezzi dei biglietti, e tutte le regole da seguire da parte dei visitatori. 
Inoltre sono presenti le planimetrie di ogni piano e una rappresentazione illustrata di ogni percorso. È presente anche una mappa aggiuntiva che mostra la posizione degli Uffizi in relazione al resto del centro storico di Firenze e spiega come raggiungere gli altri musei che formano il complesso delle Gallerie degli Uffizi.

Leggi il case study

Progetti collegati